Questo articolo è stato letto 4 volte

Vincenzo Giannotti – La possibilità di utilizzazione dell’avanzo di amministrazione e/o della Mini-Imu per la detrazione della TASI

Un comune lombardo ha richiesto ai giudici contabili i seguenti due quesiti:

1) “se sia possibile inserire nel bilancio di previsione 2014 uno stanziamento di carattere straordinario, da finanziare con l’avanzo di amministrazione libero risultante dal consuntivo 2013 (…), per il finanziamento di detrazioni da concedere ai proprietari di immobili adibiti ad abitazione principale sul pagamento dell’imposta TASI prevista per l’anno 2014”. In caso di risposta positiva, se sia possibile concedere una uguale detrazione a ciascun contribuente;

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA