Questo articolo è stato letto 1.163 volte

Indicazioni per la redazione del bilancio di previsione 2017-2019 (Seconda parte)

Approfondimento di V. Giannotti

Nella prima parte dell’articolo sono state evidenziate le scadenze temporali per l’approvazione del bilancio e degli altri documenti contabili, a seguito del differimento dei termini disposti da ultimo nel decreto milleproroghe, evidenziando come dal 01/01/2017 si apra l’esercizio provvisorio e quali siano le implicazioni discendenti dalla legge e dai nuovi principi della contabilità armonizzata, ormai entrata a pieno regime, chiarendo la differenza tra esercizio e gestione provvisoria.

Prima di entrare nel merito delle nuove regole da rispettare nella redazione del prossimo bilancio di previsione 2017-2019, in fase di predisposizione e preparazione da parte dei responsabili dei servizi finanziari, anche e soprattutto alla luce delle attuali indicazioni contenute nella legge di bilancio 2017, preme in questo articolo evidenziare, sempre nella fase di esercizio provvisorio, gli adempimenti necessari al fine di poter correttamente procedere al pagamento delle spese nel corrente mese di gennaio 2017, mediante l’imputazione degli impegni contabili nel bilancio provvisorio 2017.
Ci si riferisce in particolare al pagamento nel mese di gennaio del salario accessorio maturato dal personale dipendente nel mese di dicembre (o in precedenza se non liquidato) e che genera il relativo Fondo Pluriennale Vincolato, ma ciò è estensibile anche agli altri pagamenti maturati che debbono essere liquidati nel mese di gennaio sia di parte capitale che di parte corrente.
La possibilità del riaccertamento ordinario parziale dei residui attivi e passivi rappresenta, pertanto, anche per l’anno 2017 la strada obbligatoria da percorrere per poter rettificare e/o integrare le scritture di bilancio anche in sede di esercizio provvisorio, al fine di soddisfare le richieste di pagamento dovute.

In considerazione della rilevanza di tale adempimento, è apparso utile inserire, qui di seguito, un fac-simile di determinazione da parte del responsabile dei servizi finanziari, soggetta al parere dei revisori dei conti, riguardante il riaccertamento ordinario parziale dei residui riferiti al salario accessorio del personale dipendente, in costanza di un contratto decentrato riferito all’anno 2016, regolarmente sottoscritto dall’amministrazione e dalle parti sindacali ed inviato all’ARAN, unitamente alla relazione tecnica accompagnatoria.

SCARICA il FAC-SIMILE di DETERMINAZIONE del responsabile dei servizi finanziari

 

SCARICA l’EBOOK:

copertina_giannotti

Prontuario del responsabile finanziario

Indicazioni operative per la redazione del bilancio di previsione 2017-2019

di Vincenzo Giannotti

L’Ebook fornisce alcuni elementi utili ed operativi ai responsabili dei servizi finanziari che si accingono alla predisposizione del bilancio di previsione 2017-2019, nel caso abbiano utilizzato il differimento previsto dalla legge, oltre a fornire alcune informazioni operative per la gestione nella fase transitoria, ossia fino alla definitiva approvazione del citato bilancio.

scarica_ebook
Sei ABBONATO al sito?
SCARICA GRATIS L’EBOOK
acquista_online_icona
NON sei ABBONATO?
ACQUISTALO a € 9.90

 

LEGGI gli articoli:
Indicazioni per la redazione del bilancio di previsione 2017-2019 (Prima parte)

> Indicazioni per la redazione del bilancio di previsione 2017-2019 (Seconda parte)

Indicazioni per la redazione del bilancio di previsione 2017-2019 (Terza parte)

© RIPRODUZIONE RISERVATA