Questo articolo è stato letto 744 volte

Il Commento – Spese di somma urgenza e formazione di debiti fuori bilancio in esercizio provvisorio

di V. Giannotti (www.bilancioecontabilita.it 13/5/2016)

Arrivano ulteriori chiarimenti, da parte dei giudici contabili, sulla corretta gestione delle spese improvvise in costanza di esercizio provvisorio. In particolare il Sindaco chiede chiarimenti se:

  • la previsione dell’articolo 163 del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267, che prevede al comma 3 l’esclusione tra i limiti di impegno di spesa, delle spese per somma urgenza, è riferibile anche ai casi di incapienza delle previsioni di bilancio;
  • in esercizio provvisorio sia possibile procedere al riconoscimento dei debiti fuori bilancio ai sensi articolo 191 comma 3 del D.Lgs, 18.08.2000 n. 267, nel caso in cui le somme non dovessero trovare copertura nelle disponibilità di bilancio.

La risposta è stata fornita dalla Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per l’Umbria, con la deliberazione 29 febbraio 2016 n. 35.

Continua a leggere l’articolo

 

Per maggiore approfondimento, suggeriamo:

Il nuovo controllo di gestione negli Enti locali

Il nuovo controllo di 
gestione negli Enti locali

di Paola Morigi

Organizzato in tre parti, il volume approfondisce le motivazioni che portano all’introduzione del controllo gestionalele caratteristiche dei controlli, da impostarsi in linea con l’armonizzazione contabile ma soprattutto con le esigenze degli enti locali, le tematiche più operative che tengono conto degli aspetti economici e finanziari della gestione.

 

>> SCOPRI DI PIU'<<

© RIPRODUZIONE RISERVATA