Questo articolo è stato letto 98 volte

Il Commento – La corretta contabilizzazione delle anticipazioni una tantum concesse dal gestore uscente

di V. Giannotti (www.bilancioecontabilita.it 4/3/2016)

Un problema che si sta ponendo ai Comuni, i quali dovranno gestire le procedure di affidamento del servizio distribuzione del gas naturale, riguarda la corretta contabilizzazione delle oneri una tantum versati dal gestore uscente quali anticipazioni finanziarie corrispondenti alla copertura degli oneri di gara, comprensivi del valore IVA. La problematica riguarda la coerenza ai nuovi principi della contabilità armonizzata e a tal fine un Comune chiede ai giudici contabili quale sia il corretto trattamento contabile delle somme anticipate dal gestore uscente le quali saranno successivamente rimborsate dal nuovo gestore che si aggiudicherà la gara e se tali importi dovranno essere oggetto di  specifica rendicontazione. La soluzione a tale problematica è contenuta nella deliberazione n.59, depositata in data 22/02/2016, della Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la Lombardia.

Continua a leggere l’articolo

Vedi anche
Distribuzione del gas – Tabella con nuove date per la pubblicazione dei bandi di gara

La legge di stabilità 2016

di Elisabetta Civetta

L’analisi delle disposizioni in materia fiscale, di bilancio, contabilità, patto di stabilità, gestione, tributi locali e personale, in questo manuale che si apre con la mappa di tutte le novità contenute nella legge di stabilità 2016, favorendo l’immediato inquadramento delle modifiche intervenute e, grazie al rinvio alle pagine di commento, l’agevole consultazione del dettaglio operativo.

Strutturato in sezioni omogenee in materia di: 1. bilancio, contabilità, patto di stabilità e gestione, 2. aspetti fiscali, 3. personale, 4. tributi locali, 5. disposizioni varie, il testo si avvale della competenza e dell’esperienza di Elisabetta Civetta.

» Acquista Subito

© RIPRODUZIONE RISERVATA