Questo articolo è stato letto 6 volte

Vincenzo Giannotti – Le sanzioni previste in caso di ritardato invio del certificato del patto di stabilità interno

Il problema che si affronta riguarda il ritardato invio, da parte di un comune, della certificazione del patto di stabilità interno, qualora lo stesso risulti in ogni caso rispettato, benché inoltrato oltre i termini previsti dalla legge.

Per continuare a leggere l’articolo occorre essere abbonati

Sei abbonato?

Effettua l’accesso e  CONTINUA a leggere l’articolo

Non sei abbonato?

Clicca qui per abbonarti a www.bilancioecontabilita.it

Clicca qui per richiedere una password di prova a www.bilancioecontabilita.it

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA