Questo articolo è stato letto 89 volte

Vincenzo Giannotti – La Corte di Cassazione conferma l’illegittimità della spesa per il lavaggio delle divise dei dipendenti

Come già anticipato in una precedente articolo (12/02/2013) la previsione nei contratti decentrati o nei regolamenti dell’ente che prevedano la spesa del lavaggio delle divise ai dipendenti dell’ente (nel caso particolare degli agenti della polizia locale), potevano esporre i responsabili ad eventuali danni erariali, in considerazione che tale spesa non poteva essere posta a carico dell’ente. In particolare i servizi ispettivi del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, in sede di verifica amministrativa contabile avevano modo di rilevare che:

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA