Questo articolo è stato letto 19 volte

Salvio Biancardi – La corretta procedura per il pagamento dei debiti fuori bilancio passa attraverso la preventiva approvazione del consiglio comunale

Qualora sia disponibile un apposito stanziamento contabile, si può ritenere legittimo l’iter procedimentale che porta al pagamento di debiti fuori bilancio (nella specie, spese legali di soccombenza e spese di parte capitale) nelle more del riconoscimento dei predetti debiti ex art. 194, comma 1, lett. a), del t.u.e.l.?

Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA