Questo articolo è stato letto 81 volte

Ristoro ai Comuni per minori entrate da: IMU per il settore turistico; imposta di soggiorno e tosap/cosap

Piattaforma crediti commerciali (PCC): funzioni semplificate

La Conferenza Stato-città ed autonomie locali, nel corso della seduta del 23 giugno 2020, ha sancito l’intesa:

– sullo schema di decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante riparto del Fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate derivanti dalle esenzioni dall’imposta municipale propria-IMU per il settore turistico;

– sullo schema di decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante riparto del Fondo per il ristoro parziale ai Comuni delle minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno e dei contributi di sbarco e di soggiorno.

– sullo schema di decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante la ripartizione del Fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate dovute all’esonero dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e del canone di cui all’articolo 63 del decreto legislativo n. 446 del 1997.

Al fine di agevolare la gestione finanziaria dei Comuni, si rendono noti i dati relativi ai ristori spettanti agli enti interessati al riparto dei predetti Fondi.

I Tributi Locali nel 2020

I Tributi Locali nel 2020

Cristina Carpenedo, 2020, Maggioli Editore
I tributi locali nell’anno 2020 sono interessati da diversi interventi normativi destinati a scrivere una nuova importante pagina di storia della fiscalità locale. Sul fronte dei tributi immobiliari si concretizza la semplificazione fiscale mediante l’abolizione della TASI a favore di una...

74,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA