Questo articolo è stato letto 86 volte

Ripartizione per ogni comune dei 100 milioni del Fondo di solidarietà comunale

La possibilità di ricorrere a mutui in presenza di un importante stock del debito

Il Ministero dell’Interno rende noto che a seguito di intesa sancita nella seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali, tenutasi il 30 gennaio è in corso di perfezionamento il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno e di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante la ripartizione delle risorse incrementali del Fondo di solidarietà comunale 2020, pari a 100 milioni di euro.

Il provvedimento viene adottato ai sensi dell’articolo 1, comma 849, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 “Bilancio di previsione dello stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale 2020-2022”.

L’importo incrementale attribuito a ciascun comune è riportato al rigo E1 del consueto prospetto di consultazione del Fondo di solidarietà comunale 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA