Questo articolo è stato letto 5 volte

Regione Lombardia – Credito InCassa – Un miliardo di euro per la ripresa

La regione Lombardia, per rispondere concretamente al fabbisogno di liquidità delle imprese e per sbloccare gli investimenti degli enti locali sul territorio, ha approvato l’istituzione del progetto Credito InCassa – Un miliardo di euro per la ripresa.

L’iniziativa ha la duplice finalità di assicurare alle imprese lombarde creditrici degli Enti Locali, la liquidità necessaria allo svolgimento delle proprie attività, mediante lo strumento della cessione del credito pro soluto in favore degli Intermediari e di consentire, agli Enti Locali, di ri-scadenzare i propri debiti, sia di parte corrente che di parte capitale, nel rispetto delle norme sul patto di stabilità interno e dei vincoli di finanza pubblica.

Gli Enti Locali possono partecipare a Credito InCassa fino all’esaurimento delle risorse finanziarie messe a disposizione dalle Società di Factoring (1.000.000.000 di euro). L’esaurimento delle risorse sarà comunicato da Finlombarda mediante apposito avviso pubblicato sul Burl e sul sito di Finlombarda.

Gli Enti Locali devono trasmettere a Finlombarda l’Atto di Partecipazione, debitamente compilato e sottoscritto dal legale rappresentante dell’Ente Locale a ciò autorizzato, a cui devono essere allegati:
a) copia della Proposta Irrevocabile di Contratto siglata in ogni pagina e sottoscritta, per accettazione, dal legale rappresentante dell’Ente Locale;
b) copia della deliberazione, anche in estratto, dell’Ente Locale di partecipazione all’Operazione e contestuale accettazione della Proposta Irrevocabile di Contratto;
c) documento comprovante l’attribuzione dei poteri del sottoscrittore, laddove non evincibili dalla deliberazione di cui al punto precedente;
d) copia del documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.

Nell’Atto di partecipazione, gli Enti Locali indicano anche il termine entro il quale si impegnano a pagare i propri debiti, che non può essere superiore a otto mesi per i debiti di parte corrente e a dodici/diciotto mesi per i debiti di parte capitale.

Tutta la documentazione prevista per la partecipazione deve essere trasmessa a Finlombarda S.p.A. – Via Taramelli n. 12 – 20124 Milano, alla c.a. del Responsabile del Procedimento, attraverso una delle seguenti modalità:

  • – posta elettronica certificata all’indirizzo creditoincassa@pec.finlombarda.it (in tal caso la documentazione deve essere munita di firma digitale)
  • – servizio postale con raccomandata a/r
  • – servizio di corriere espresso
  • – consegna a mano con rilascio di ricevuta da parte di Finlombarda

 Per saperne di più, collegati a:  www.finlombarda.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA