Questo articolo è stato letto 2 volte

Province – ANCI: Decreto riordino funzioni entro fine mese

Con comunicato del 08/07/2014 l’ANCI rende noto che:

“Il decreto di riordino delle funzioni delle nuove province previsto dalla legge Delrio sarà definito entro la fine del mese”. Lo ribadisce il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Maria Carmela Lanzetta, sottolineando “che quello dell’8 luglio è comunque un termine ordinatorio”.  

“Siamo al lavoro insieme agli altri ministeri interessati, alle Regioni e agli enti locali per realizzare al meglio – ha spiegato il ministro – il lavoro di ricognizione e assegnazione delle funzioni, a cui seguiranno patrimonio e personale. Per quanto riguarda le funzioni statali siamo a buon punto, per la parte che interesse le Regioni forniremo delle linee metodologiche, lasciando alle regioni l’autonomia della definizione del trasferimento e degli atti conseguenti. Si tratta – ha aggiunto la titolare di palazzo Cornaro – di una serie di provvedimenti di grande importanza perché costituiscono il cuore dell’attuazione della riforma e saranno quelli che tracceranno la nuova architettura della governance del nostro territorio. Come ogni trasformazione istituzionale è un passaggio complesso, che richiede il coinvolgimento di diversi attori e la massima attenzione, perché il risultato sarà un cambiamento radicale del modello di governo locale”.  

Il ministro Lanzetta ha poi tenuto a sottolineare “che nella fase di attuazione in corso le funzioni delle province continueranno a essere svolte dai Commissari, così come prevede la legge. Giovedì, in sede di conferenza Unificata torneremo a parlare del processo di realizzazione della riforma perché – ha concluso – ritengo fondamentale condurre il nostro lavoro all’insegna della trasparenza e della collaborazione istituzionale”

© RIPRODUZIONE RISERVATA