Questo articolo è stato letto 4 volte

Non sono stabilizzabili i contratti a tempo determinato stipulati ai sensi dell’art.110 comma 1 e comma 2 TUEL

di Vincenzo Giannotti

Ecco il primo quesito avanzato da un comune circa la possibilità di stabilizzazione, ai sensi dell’art.4, comma 6 del D.L.101/2013, del personale a tempo determinato assunto ai sensi dell’art.110 comma 1 TUEL. Le motivazioni a sostegno della stabilizzazione, da parte del comune istante, sono state le seguenti:

non ricorre la ragione ostativa costituita dalla circostanza che i servizi prestati siano stati resi “presso uffici di diretta collaborazione degli organi politici” previsti e disciplinati dall’art. 90 del d.lgs. 18 agosto 2000, n.267

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA