Questo articolo è stato letto 5 volte

Non sono a carico dell’amministrazione gli oneri di iscrizione all’albo degli assistenti sociali, mentre spetta all’amministrazione l’onere per la loro formazione.

di Vincenzo Giannotti

A fronte di specifico quesito posto da un comune circa la contabilizzazione tra gli oneri del personale di alcune spese che relative alle figure professionali degli assistenti sociali, è stato chiesto alla Corte dei Conti di chiarire, in particolare, se le seguenti spese siano da includere tra le spese di personale:

L’importo a titolo di tassa annuale che gli assistenti sociali sono tenuti a versare per conservare l’iscrizione al loro albo professionale;

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA