Questo articolo è stato letto 33 volte

Non soggetti ad IVA i contributi erogati dal comune in forza di un avviso pubblico

Con la risposta n.375/2021 l’Agenzia delle Entrate ritiene non soggetti ad IVA i contributi pubblici erogati in forza di avviso pubblico ai sensi dell’art. 12 della legge n. 241 del 1990.

Scondo l’Agenzia delle Entrate: “Il trattamento ai fini IVA delle somme erogate da enti pubblici è stato oggetto dichiarimenti nella circolare n. 34/E del 2013, con la quale è stato precisato che ènecessario valutare case by case il concreto assetto degli interessi delle parti, comeregolato dall’accordo/provvedimento che ne prevede l’erogazione, per stabilire se lesomme elargite da pubbliche amministrazioni costituiscano “corrispettivi” perprestazioni di servizi, soggetti a IVA ai sensi dell’articolo 3, comma 1, del DecretoIVA, quali obbligazioni di dare, fare, non fare o permettere, oppure si configurinocome “contributi“, ossia mere movimentazioni di denaro, fuori campo IVA ai sensidell’articolo 2, terzo comma, lettera a) del medesimo Decreto.”

Scarica la risposta n.375/2021

 Manuale del ragioniere comunale - Come si applica e come funziona la contabilità dell’ente locale

Manuale del ragioniere comunale - Come si applica e come funziona la contabilità dell’ente locale

Mauro Bellesia , 2021, Maggioli Editore
Il presente manuale, di 1272 pagine, tratta in modo completo ed esaustivo la disciplina dell’ordinamento finanziario e contabile degli enti locali dal punto di vista di chi lo applica quotidianamente, il Responsabile del servizio finanziario. Norme, regole e adempimenti sono illustrati,...

119,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA