Questo articolo è stato letto 5 volte

Memo scadenze 16 dicembre

16 Dicembre

IVA
SCADENZA

Versamento mensile

Oggi scade il termine per liquidare e versare l’I.V.A. relativa al mese precedente per i soggetti tenuti al versamento effettuandone l’annotazione degli estremi del versamento nell’apposito registro

RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 27, D.P.R. n. 633/1972

CONTRIBUTI INPS PER I COLLABORATORI

SCADENZA

Versamento (gestione separata) del contributo del 17% o 26,72% sui compensi comunque denominati, corrisposti nel mese precedente per prestazioni inerenti ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa senza copertura previdenziale.

Per i lavoratori autonomi non iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria e non pensionati, la misura del contributo è del 26,72% del reddito di lavoro autonomo.

Per i lavoratori:

– iscritti ad altre forme di previdenza obbligatoria e non pensionati;
– titolari di pensione diretta;
– titolari di pensione di reversibilità;

la misura del contributo è del 17% del reddito di lavoro autonomo.

Il contributo è dovuto entro un massimale, che per l’anno, 2011, è stato fissato a 93.622 euro.

RIFERIMENTI NORMATIVI 

Art. 2, c. 26,L. n. 335/1995  – Riforma del sistema pensionistico obbligatorio e complementare
Art. 49, c. 2, lett. a), D.Lgs. n. 267/2000 – Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali

RITENUTE FISCALI E PREVIDENZIALI F24EP

SCADENZA

Oggi scade il termine di legge per effettuare il versamento delle ritenute Irpef, dell’Irap e delle addizionali regionali e locali all’Irpef. Il termine ultimo per effettuare la trasmissione dei relativi flussi è stabilito nelle ore 20 del secondo giorno lavorativo antecedente.


RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 37 comma 49, D.L. n. 223/2006 – Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all’evasione fiscale

Circ. MEF 29/11/2007 n. 37 – Modalità di versamento delle ritenute alla fonte IRPEF e dell’IRAP da parte degli enti soggetti alla normativa di tesoreria unica e delle amministrazioni dello Stato titolari di conti correnti di tesoreria centrale che, per il pagamento degli stipendi, non si avvalgono del “Service Personale Tesoro”.

Circ. INPDAP 19/10/2010 n. 19 – Versamento dei contributi previdenziali con il modello F24 

Circ. INPS 19/11/ 2010 n. 147 – Versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali tramite il modello F24 Enti Pubblici

Circ. Agenzia delle Entrate 29/11/2011, n. 115/E – Istituzione, ridenominazione e soppressione delle causali contributo, per il versamento, tramite modello F24EP, dei contributi di spettanza  dell’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti Pubblici (INPDAP)

ICI

SCADENZA

Il 16 dicembre è il termine ultimo entro il quale i soggetti passivi I.C.I. devono effettuare il versamento della seconda rata a saldo per l’anno in corso, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata

RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 10, D.Lgs. n. 504/1992

MODALITA’

Bollettino di c/c/p intestato all’Agente della Riscossione presso le Agenzie Postali, direttamente presso l’Agente della Riscossione o tramite le Banche convenzionate o bollettino di c/c/p intestato al Comune presso le Agenzie Postali o le Banche convenzionate, nonché utilizzando il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione o con modalità telematiche per i non titolari di partita Iva

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA