Questo articolo è stato letto 201 volte

La riduzione proporzionale del fondo delle risorse decentrate

Approfondimento di V. Giannotti

Non si placano i dubbi da parte del responsabili nella corretta costituzione del fondo delle risorse decentrate, a seguito delle disposizioni previste dalla legge di stabilità 2016, la quale ha stabilito che “Nelle more dell’adozione dei decreti legislativi attuativi degli articoli 11 e 17 della legge 7 agosto 2015 n. 124, con particolare riferimento all’omogeneizzazione del trattamento economico fondamentale e accessorio della dirigenza, tenuto conto delle esigenze di finanza pubblica, a decorrere dal 1° gennaio 2016 l’ammontare complessivo delle risorse destinate annualmente al trattamento accessorio del personale, anche di livello dirigenziale, di ciascuna delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 e successive modificazioni, non può superare il corrispondente importo determinato per l’anno 2015 ed è, comunque, automaticamente ridotto in misura proporzionale alla riduzione del personale in servizio, tenendo conto del personale assumibile ai sensi della normativa vigente”.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA