Questo articolo è stato letto 166 volte

La competenza giurisdizionale in caso azione risarcitoria nei confronti dei dipendenti pubblici – Il Commento di V. Giannotti

di V. Giannotti

Il problema dell’organo giurisdizionale competente a decidere dell’azione risarcitoria intentata da un’impresa in via diretta verso i funzionari della pubblica amministrazione è approdata alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, la quale con la recente sentenza n.19677/2016 ne ha sciolto i dubbi.

IL FATTO
Un’impresa aveva chiamato a rispondere dei danni causati in via diretta e personale, alcuni funzionari pubblici, innanzi al giudice ordinario, a fronte di provvedimenti ed attività comportamentali tali da causare, per le attività da loro poste in essere, ingenti danni all’impresa, operante nel ciclo dei rifiuti ed in particolare riferiti al fase del trattamento ed al recupero dei rifiuti non pericolosi. I citati funzionari nel corso del giudizio hanno eccepito il difetto di giurisdizione del giudice ordinario e la sussistenza della giurisdizione del giudice amministrativo.  A supporto della loro motivazioni, sulla sussistenza del giudice amministrativo, si evidenziava come gli illeciti addebitati ai funzionari convenuti deriverebbero dalla lesione di posizioni di interesse legittimo dell’impresa verso l’Amministrazione.

Continua a leggere l’articolo

 

Novità editoriale:

quattro_principi_contabili

I quattro principi contabili applicati

di Elisabetta Civetta

Il Pacchetto comprende:
1. Il principio applicato della programmazione, Allegato 4/1 del D.Lgs. 118/2011
2. Il principio applicato della contabilità finanziaria, Allegato 4/2 del D.Lgs. 118/2011
3. Il principio applicato della contabilità economico patrimoniale, Allegato 4/3 del D.Lgs. 118/2011
4. Il principio applicato del bilancio consolidato, Allegato 4/4 del D.Lgs. 118/2011

SCOPRI DI PIU'

© RIPRODUZIONE RISERVATA