Questo articolo è stato letto 6 volte

Intesa ANCI-Governo su obiettivi Patto 2015

Con comunicato del 19/02/2015 l’ANCI rende noto che:

La Conferenza Stato-Città ha sancito oggi l’Intesa tra ANCI e Governo sulla revisione dei criteri e la definizione degli obiettivi di Patto di stabilità interno assegnati ai Comuni per il 2015.

Secondo ANCI, l’accordo sulla metodologia proposta garantisce una funzionale correlazione tra l’onere derivante dagli obblighi di Patto e la stretta finanziaria connessa all’istituzione del Fondo sui crediti di dubbia esigibilità, coniugando la necessità del governo di monitorare attivamente il rispetto degli obblighi di finanza pubblica assegnati al comparto, con l’esigenza del singolo Comune, altrettanto legittima, di poter modulare in piena autonomia l’ammontare della manovra complessivamente posto a suo carico.

Il positivo esito della proposta scaturisce da un approfondito e proficuo confronto tecnico tra l’Associazione e le strutture del governo competenti della materia. Con questo provvedimento si e’ favorito un adeguamento della manovra finanziaria alle mutate condizioni generali della finanza comunale, nel segno di una più elevata sostenibilità e razionalità delle stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA