Questo articolo è stato letto 2 volte

In Senato la conversione del Decreto-legge esenzione IMU. Gli emendamenti approvati dalla Commissione

Con comunicato del 25/02/2015 il Senato rende pubbliche gli emendamenti approvati dalla Commissione ed in particolare:

  • L’1.26 (testo 2) ricomprende nell’esenzione i terreni agricoli delle isole minori. L’1.1000 prevede la detrazione di 200 euro per i terreni di collina svantaggiati e attribuisce ai comuni, a ristoro del minor gettito, un contributo di 15,35 milioni di euro.
  • L’1.45 (testo 2) estende agli anni successivi al 2014 l’esenzione per i terreni a destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile.
  • L’1.101 prevede che non si applicano sanzioni e interessi nel caso in cui il versamento dell’imposta dovuta per il 2014 sia effettuato entro il 31 marzo del 2015.
  • L’1.102 (testo2) prevede il diritto al rimborso o alla compensazione per i versamenti non dovuti effettuati dai contribuenti.
  • L’1.108 (testo 2) prevede che il Ministero dell’economia provveda ad una verifica, entro il 30 settembre, del reale gettito dei comuni per l’anno 2014 ai fini delle variazioni compensative.
  • L’1.104 riguarda la provincia di Trento mentre l’1.107 riguarda l’applicazione dell’Imi nella provincia di Bolzano.
  • L’1.0.100 proroga al 15 dicembre 2015 la sospensione di adempimenti e versamenti di tributi nell’isola di Lampedusa.
  • L’x1.1 proroga i termini per l’esercizio della delega in materia di revisione del sistema fiscale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA