Questo articolo è stato letto 1 volte

In conferenza unificata i criteri riordino delle Province e l’indicatore annuale sulla tempestività dei pagamenti.

All’ordine del giorno dell’11/069/2014 in conferenza unificata si tratteranno i seguenti temi rilevanti per il riassetto delle province:

  • Accordo tra il Governo e le Regioni, sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, ai sensi dell’articolo 1, comma 91, della legge 7 aprile 2014, n. 56, concernente l’individuazione delle funzioni di cui al comma 89 (dello stesso articolo) oggetto del riordino e delle relative competenze;
  • Intesa sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno e del Ministro per gli affari regionali, di concerto con i Ministri per la semplificazione e la pubblica amministrazione e dell’economia e delle finanze, concernente i criteri generali per l’individuazione dei beni e delle risorse finanziarie, umane, strumentali e organizzative connesse all’esercizio delle funzioni che devono essere trasferite dalle province agli enti subentranti.

Tra i punti all’ordine del giorno anche l’intesa su:

  • Parere sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di definizione degli schemi e delle modalità per la pubblicazione su internet dei dati relativi alle entrate e alla spesa di cui ai bilanci preventivi e consuntivi e dell’indicatore annuale di tempestività dei pagamenti delle Pubbliche amministrazioni, ai sensi degli articoli 29 e 33 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.

© RIPRODUZIONE RISERVATA