Questo articolo è stato letto 79 volte

In attesa di provvedimenti di differimento da parte del Governo, l’ANAC pubblica le attestazioni dell’OIV sulla trasparenza

Approfondimento di V. Giannotti

cantiere1

In un momento di grande difficoltà dove il Governo ha annunciato una serie di provvedimenti che dovranno essere presi per giustificare il differimento di obblighi demandati agli enti locali, tra i quali figura anche lo slittamento del conto consuntivo, l’Autorità Anticorruzione pubblica la deliberazione n.213 del 4 marzo 2020 avente ad oggetto “Attestazioni OIV, o strutture con funzioni analoghe, sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione al 31 marzo 2020 e attività di vigilanza dell’Autorità”e alla medesima data propone il rinvio al 30 giugno per la rilevazione dei dati e al 31 luglio 2020 le certificazioni degli OIV.

Si ricorda come l’art.45, comma 1, del d.lgs. 33/2013, attribuisce all’Autorità nazionale anticorruzione il compito di controllare «l’esatto adempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, esercitando poteri ispettivi mediante richiesta di notizie, informazioni, atti e documenti alle amministrazioni pubbliche e ordinando di procedere, entro un termine non superiore a trenta giorni, alla pubblicazione di dati, documenti e informazioni ai sensi del presente decreto, all’adozione di atti o provvedimenti richiesti dalla normativa vigente, ovvero alla rimozione di comportamenti o atti contrastanti con i piani e le regole sulla trasparenza».

Con la citata deliberazione l’Autorità ha individuato specifiche categorie di dati di cui gli OIV, ex art. 44 del d.lgs. 33/2013, o gli organismi con funzioni analoghe nelle amministrazioni e negli enti di diritti privato che non abbiano un OIV, sono tenuti ad attestare la pubblicazione la 31 marzo 2020 con rivnio al 30 giugno 2020. L’attestazione va pubblicata nella sezione “Amministrazione trasparente” o “Società trasparente” entro il 30 aprile 2020 con rivnio disposto dall’Autorità al 31 luglio 2020.

La novità

A differenza degli altri anni è previsto un nuovo adempimento che consiste nell’attestazione sull’assenza di filtri e/o altre soluzioni tecniche atte ad impedire ai motori di ricerca web di indicizzare ed effettuare ricerche all’interno della sezione “Amministrazione trasparente” o “Società trasparente”, salvo le ipotesi consentite dalla normativa vigente, trattandosi di adempimento (artt. 7 e 9 del dlgs 33/2013) strettamente connesso alla realizzazione della piena trasparenza amministrativa e alla effettiva disponibilità e riutilizzabilità dei dati pubblicati.

La griglia di rilevazione

Gli OIV (o Nuclei di Valutazione) degli enti locali, unitamente a tutte le pubbliche amministrazioni, è richiesto di attestare l’assolvimento di alcuni obblighi di pubblicazione, concentrando l’attività di monitoraggio su quelli ritenuti particolarmente rilevanti sotto il profilo dell’uso delle risorse pubbliche. I dati rilevati devono essere quelli pubblicati alla data del 30/06/2020 e riguardano i seguenti dati:

1) Consulenti e collaboratori (art. 15)

2) Bandi di concorso (art. 19)

3) Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici (artt. 26-27)

4) Servizi erogati (art. 32 e solo per il SSN anche art. 41, co. 6)

5) Attività e procedimenti (art. 35)

6) Informazioni ambientali (art. 40)

Gli OIV nella loro fase di verifica hanno l’obbligo di indicare la data di svolgimento della rilevazione, oltre che le procedure e le modalità seguite per la rilevazione nonché gli aspetti critici riscontrati nel corso della rilevazione ed eventuale documentazione da allegare.

Nella griglia di rilevazione non sono ammessi campi vuoti.

La pubblicazione della rilevazione

Le attestazioni degli OIV, o degli altri organismi o soggetti con funzioni analoghe, complete della griglia di rilevazione e della scheda di sintesi, sono pubblicate nella sezione «Amministrazione trasparente» o “Società trasparente” sotto-sezione di primo livello «Controlli e rilievi sull’amministrazione», sotto-sezione di secondo livello «Organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe», «Attestazione dell’OIV o di altra struttura analoga nell’assolvimento degli obblighi di pubblicazione» entro il 30 aprile 2020 termine questo rinviato al 31 luglio 2020.

Manuale dell’IVA negli enti delle PA

Manuale dell’IVA negli enti delle PA

Enzo Cuzzola,Francesco Cuzzola, 2019, Maggioli Editore
La corretta tenuta della contabilità, adempimento fondamentale per una gestione finanziaria regolare, non è sempre facile e di immediata applicazione.Le continue novità normative e di prassi, l’intrinseca difficoltà nell’individuare gli ambiti di applicazione e di rilevanza, generano a...

89,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA