Questo articolo è stato letto 3 volte

Il disegno di legge di stabilità

Il Servizio studi del Senato ha dedicato una “Nota breve” al disegno di legge di stabilità in discussione in questi giorni a Palazzo Madama.
Il provvedimento – che ha sostituito l’annuale appuntamento con la legge finanziaria – ha lo scopo di disporre annualmente «il quadro di riferimento finanziario per il periodo compreso nel bilancio pluriennale, provvedendo altresì alla regolazione annuale delle grandezze previste dalla legislazione vigente al fine di adeguarne gli effetti finanziari agli obiettivi».
La Nota Breve illustra la struttura generale della legge di stabilità (tabelle, allegati, ecc.), soffermandosi poi sulla manovra di finanza pubblica emanata con i decreti-legge n.98 e n.138 del 2011. Sono inoltre in linea due testi prodotti dal Servizio del bilancio del Senato: una “Nota di lettura”, che provvede a verificare la quantificazione degli effetti finanziari associati a ciascuna norma del provvedimento, e un “Documento di base, con lo schema di copertura. 

» Nota breve del Servizio studi 
» Nota di lettura del Servizio del bilancio
» Documento di base del Servizio del bilancio con lo schema di copertura

Fonte: Senato.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA