Questo articolo è stato letto 102 volte

Fondo di solidarietà comunale 2016. Attribuzione dei conguagli ai comuni

Con comunicato del 24/01/2017 il Ministero dell’Interno rende noto che è stato pubblicato nel supplemento ordinario n. 5 alla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio 2017, il DPCM 1° dicembre 2016 che ripartisce, a favore dei Comuni, le somme accantonate del Fondo di solidarietà comunale 2016, di cui all’art. 6 del D.P.C.M. 18 maggio 2016.

L’accantonamento è destinato, per l’importo di 26.321.958,50 euro, a conguagli per i singoli comuni derivanti dall’applicazione del criterio di cui al comma 380-quater, dell’art. 1, della legge 24 dicembre 2012, n. 228, in base al quale può essere applicato un correttivo statistico finalizzato a limitare le variazioni, in aumento e in diminuzione, delle risorse accantonate e redistribuite a ciascun comune delle regioni a statuto ordinario sulla base della differenza tra le capacità fiscali e i fabbisogni standard.

Il relativo riparto è effettuato nell’allegato A del provvedimento secondo le modalità indicate nella nota metodologica di cui all’allegato B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA