Questo articolo è stato letto 26 volte

Fatturazione elettronica, dal 2016 sw da Entrate

Con comunicato del 27/08/2015 i Consulenti del Lavoro rendono noto che:

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 190 del 18 agosto il Dlgs n. 127del 5 agosto 2015 sulla fatturazione elettronica. Il decreto pone le basi, in attuazione alla legge delega n.23/14, per l’uso della fatturazione elettronica anche per le transazioni tra privati.

Dal 1° luglio 2016 l’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei contribuenti un servizio gratuito per la “generazione, la trasmissione e la conservazione delle fatture elettroniche”.

Dal 1° gennaio 2017 sarà messo a disposizione dal Ministero dell’economia di tutti i soggetti passivi Iva il Sistema di interscambio (Sdi), che ora è usato solo per le fatture in cui è interessata una PA.

 

Dalla fattura elettronica allo Split Payment Dalla fattura elettronica allo Split Payment

Dall’entrata in vigore del Registro unico delle fatture, nel luglio scorso, sono stati introdotti nuovi adempimenti quali la Fattura elettronica, la Scissione dei pagamenti (Split Payment) e l’Inversione contabile (Reverse Charge), che hanno provocato innumerevoli dubbi, da risolvere necessariamente tramite la corretta interpretazione del quadro normativo vigente.La Fattura elettronica ha visto introdurre l’obbligatorietà, ove non si rientri nei casi di esclusione, dell’indicazione del Cig sulla stessa, il che ha reso nuovamente attuale la problematica della gestione degli obblighi di tracciabilità degli appalti pubblici, correlata, da sempre, alla verifica della regolarità contributiva

Completano il volume gli schemi di Regolamento per la gestione della Fattura elettronica e il facsimile della lettera ai fornitori.

» Acquista Subito

© RIPRODUZIONE RISERVATA