Questo articolo è stato letto 152 volte

Fabbisogni standard – FC20U – Questionario Unico per i Comuni

L’IFEL comunica che dal 22 novembre 2016 è online sul portale www.opencivitas.it il nuovo questionario unico FC20U – Questionario Unico per i Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane (Anno 2015) come disposto dal Decreto Direttoriale della Ragioneria Generale dello Stato pubblicato in G.U. n. 273 del 22 novembre 2016

Il nuovo questionario, finalizzato all’aggiornamento e all’acquisizione dei dati rilevanti ai fini della determinazione dei Fabbisogni Standard dei Comuni, delle Unioni di Comuni e delle Comunità Montane, relativamente alle funzioni fondamentali definite nel D.lgs. 216/2010, è il risultato di un importante processo di semplificazione, attuato da SOSE e IFEL, rispetto al precedente questionario FC10U, che è stato possibile raggiungere grazie anche all’acquisizione di informazioni ottenute da Banche dati di Fonti istituzionali.

I dati richiesti sono relativi a:

  • Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo;
  • Funzioni di polizia locale;
  • Funzioni di istruzione pubblica;
  • Funzioni nel settore sociale;
  • Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti;
  • Funzioni riguardanti la gestione del territorio e dell’ambiente (escluso il servizio di edilizia residenziale pubblica e locale e piani di edilizia economica-popolare e il servizio idrico integrato).

Il Questionario si divide in due moduli:

  • Dati strutturali – raccoglie informazioni in merito alle caratteristiche dell’Ente e del territorio, nonché alle risorse a disposizione per la produzione dei servizi svolti per le funzioni di istruzione pubblica, settore sociale e asili nido, amministrazione, gestione e controllo (ufficio tecnico), polizia locale, viabilità e trasporti e gestione del territorio e dell’ambiente.
  • Dati del personale e dati contabili – raccoglie informazioni riguardanti le consistenze e le spese del personale addetto a ciascun servizio e riguardanti le entrate (accertamenti) e le spese (impegni) correnti per ciascun servizio.

Il questionario dovrà essere debitamente compilato e restituito a SOSE, con riferimento all’anno 2015, in ogni sua parte dai Comuni, dalle Unioni dei Comuni e dalle Comunità Montane – sia per le informazioni di natura contabile sia per quelle di tipo strutturale – entro 60 giorni dalla pubblicazione sul portale. I questionari e le relative istruzioni in formato PDF possono essere scaricati CLICCANDO QUI

Per ricevere assistenza nella compilazione del questionario è possibile rivolgersi al servizio di call-center predisposto da IFEL al numero telefonico 06 88816323. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 16.30, per tutta la durata del periodo previsto per la compilazione, oppure è possibile inviare una email all’indirizzo

Per eventuali problemi di accesso, con le credenziali già in vostro possesso, si può inviare una email all’indirizzo fabbisognistandard@sose.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA