Questo articolo è stato letto 11 volte

Estinzione anticipata dei mutui contratti dagli enti locali. Ulteriori chiarimenti

Comunicato Ministero dell’Interno 3 febbraio 2012

Si fa seguito al comunicato del 23 gennaio 2012, con il quale è stato rappresentato che, sulla base delle attuali disposizioni normative e del parere espresso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’ estinzione anticipata di mutui contratti dagli enti locali, con risorse proprie spesso provenienti dall’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, non determina il venir meno del concorso erariale sulle rate di ammortamento dei medesimi mutui, che, pertanto, permane fino alla naturale scadenza del piano di ammortamento.

Ciò premesso, si fa, altresì, presente che è parere di questo Ministero e del Ministero dell’Economia e delle Finanze che gli eventuali spazi finanziari derivanti dal venir meno degli oneri di ammortamento dei mutui estinti e del perdurare del contributo erariale sui medesimi mutui non vengano destinati ad incrementi di spese correnti, ciò al fine di preservare gli equilibri di parte corrente e il rispetto del patto di stabilità interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA