Questo articolo è stato letto 87 volte

Erogazione dell’anticipo di risorse ai sensi dell’articolo 3, commi 1 e 2 del decreto-legge n.78 del 2015

Le conseguenze per il responsabile della spesa che dichiari l’assenza di debiti fuori bilancio rilevatasi non veritiera

Il Ministero dell’Interno rende noto che in data 20 febbraio 2020 si è provveduto all’erogazione dell’anticipo di risorse ai sensi dell’articolo 3, commi 1 e 2 del decreto-legge n. 78 del 2015 per un totale di € 1.335.342.775,39.

Dal pagamento sono stati esclusi gli enti non in regola con l’invio dei certificati di bilancio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA