Questo articolo è stato letto 14 volte

Circolare n.52/2013 dell’INAIL sui criteri per la trattazione dei casi di infortunio avvenuti in missione e in trasferta.

L’Inail, con la circolare n. 52 del 23 ottobre 2013, fornisce risposta ai numerosi quesiti pervenuti in merito alla qualificazione, come infortuni in itinere ovvero in attualità di lavoro, di eventi lesivi occorsi a lavoratori in missione e/o in trasferta, con particolare riguardo a quelli avvenuti durante il tragitto dall’abitazione al luogo in cui deve essere svolta la prestazione lavorativa e viceversa, nonché durante il tragitto dall’ albergo del luogo in cui la missione e/o trasferta deve essere svolta al luogo in cui deve essere prestata l’attività lavorativa. Perplessità sono sorte anche in merito all’ indennizzabilità degli infortuni occorsi all’ interno della stanza d’albergo in cui il lavoratore si trova a dimorare temporaneamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA