Questo articolo è stato letto 199 volte

Le conseguenze del responsabile che impegni la spesa in assenza della previa verifica di cassa

Approfondimento di V. Giannotti

L’importanza del rispetto dei tempi medi di pagamento, in una situazione di criticità finanziaria degli enti locali, rappresenta un ulteriore blocco della spesa corrente in caso di mancata liquidazione nei termini. La Corte dei conti del Veneto (deliberazione n.164/2021) ammonisce il comportamento dei responsabili dei servizi qualora impegnino spese, in assenza della previa verifica delle disponibilità di cassa, nonostante le precise indicazioni del Testo unico degli enti locali.

Tempi medi di pagamento

Dall’analisi dei rendiconti di un ente locale, il Collegio contabile del Veneto ha verificato che, l’indicatore di tempestività dei pagamenti di 35,86 per l’anno 2017 e di 13,62 per l’anno 2018, non rientrando, pertanto, nei termini previsti per legge per saldare le fatture.

>>>>>>CONTINUA A LEGGERE

© RIPRODUZIONE RISERVATA