Questo articolo è stato letto 4 volte

[FSC] ANCI, subito riparto Fondo di solidarietà e modifica tempi Patto per favorire investimenti

Con comunicato del 03/09/2014 l’ANCI rende noto che:

La Associazione dei Comuni Italiani manifesta una forte preoccupazione per l’incertezza persistente, nonostante i numerosi solleciti avanzati, circa il riparto dei finanziamenti del Fondo di solidarietà comunale, al quale al momento mancherebbero ancora le firme dei Ministri competenti. Nel non auspicabile caso in cui i tempi si dovessero allungare ulteriormente, ANCI segnala la necessità di inserire all’interno dello ‘Sblocca Italia’ una norma che consenta la anticipazione e la rapida erogazione dei fondi.

La Associazione dei Comuni italiani ricorda anche di aver  richiesto lai revisione, su base annuale, dei criteri  di monitoraggio delle spese di investimento, ai fini della distribuzione fra i Comuni degli spazi finanziari per il Patto di stabilità; una modifica che consentirebbe ai Comuni di poter usufruire di tutti gli spazi finanziari previsti, con positive ricadute su occupazione e investimenti, fondamentali in un momento come quello attuale. E con le stesse motivazioni, ANCI segnala anche un’altra importante richiesta, avanzata congiuntamente con le Regioni: quella volta a spostare a fine ottobre i termini per il Patto di stabilità verticale regionale. La Associazione dei Comuni ribadisce infine la necessità che ai Comuni venga garantita la possibilità di una rateizzazione del recupero delle risorse risultanti in seguito alla revisione dei dati relativi all’Imu 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA