Questo articolo è stato letto 2 volte

Ai componenti dei consigli di amministrazione dei consorzi di enti locali non possono essere attribuite retribuzioni

di Vincenzo Giannotti

Il problema che ha investito la Corte dei Conti delle Autonomie in funzione nomofilattica, riguarda la questione “Se sia applicabile l’art. 5, comma 7, ultimo periodo, del d.l. 31 maggio 2010, n. 78 del 2010, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, ai componenti dei Consigli di amministrazione dei Consorzi di Enti locali”. La risposta al quesito è contenuta nella deliberazione n.4 della Corte dei Conti sezione delle Autonomie depositata in data 20/02/2014.

Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA