Questo articolo è stato letto 149 volte

Ripiano disavanzo di amministrazione in caso di scioglimento degli organi elettivi – Il Commento di V. Giannotti

di V. Giannotti

Le disposizioni previste dall’art.188 del TUEL prevedono che “Il disavanzo di amministrazione può anche essere ripianato negli esercizi successivi considerati nel bilancio di previsione, in ogni caso non oltre la durata della consiliatura, contestualmente all’adozione di una delibera consiliare avente ad oggetto il piano di rientro dal disavanzo nel quale siano individuati i provvedimenti necessari a ripristinare il pareggio”. La citata disposizione ha fatto nascere il seguente dubbio ad un commissario straordinario, ovvero “Se, nella ipotesi di scioglimento degli organi elettivi dell’ente locale, è possibile che il Commissario incaricato dal Prefetto della provvisoria gestione dell’ente debba, ai fini dell’adozione dei provvedimenti di ripiano di cui all’art. 188 del Tuel, novellato dal d.lgs. n. 126/2014, avere esclusivo riguardo alla durata del proprio incarico, ovvero possa andare oltre, avendo riguardo alla durata della consiliatura degli organi sostituiti”.
La Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per le Marche, ha rimesso la questione di massima alla Sezione delle Autonomie.
La risposta al dubbio è stata esaminata dalla Corte dei conti, con la deliberazione 25/10/2016 n. 30.

LE PREMESSE DELLA NOMOFILACHIA CONTABILE
Evidenziano i giudici contabili come l’adempimento, dell’obbligo di provvedere al ripiano del disavanzo accertato a rendiconto, è garantito dalla legislazione in modo non dissimile dagli stessi interventi sollecitatori e sostitutivi ex art. 141 TUEL, attivati in caso di inerzia nell’approvazione del rendiconto di cui all’art. 227 TUEL.

Continua a leggere l’articolo

 

Novità editoriale:

quattro_principi_contabili

I quattro principi contabili applicati

di Elisabetta Civetta

Il Pacchetto comprende:
1. Il principio applicato della programmazione, Allegato 4/1 del D.Lgs. 118/2011
2. Il principio applicato della contabilità finanziaria, Allegato 4/2 del D.Lgs. 118/2011
3. Il principio applicato della contabilità economico patrimoniale, Allegato 4/3 del D.Lgs. 118/2011
4. Il principio applicato del bilancio consolidato, Allegato 4/4 del D.Lgs. 118/2011

SCOPRI DI PIU'

© RIPRODUZIONE RISERVATA