Questo articolo è stato letto 12 volte

Il Commento – Per i giudici contabili la riduzione delle spese per mobili e arredi va effettuata anche se finanziata da terzi’

di V. Giannotti (www.bilancioecontabilita.it 11/12/2015)

La richiesta di un Comune era quella di verificare se vi fosse la possibilità di procedere all’acquisto di arredi e mobili per il funzionamento della casa di riposo, con fondi regionali e/o provinciali, non avendo effettuato alcuna spesa per tale causale negli anni 2010 e 2011. La risposta è stata fornita dalla Corte dei conti, Sezione del controllo per la Regione Sardegna con la deliberazione n.98 depositata in data 10/12/2015. I giudici contabili forniscono risposta negativa anche a fronte di una spesa finanziata da enti terzi, mentre aprono a possibilità alternative in merito ad eventuali riduzioni compensative correlate alla spesa da sostenere, qui di seguito analizzate.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA