Finanza e Tributi Locali Channel

ftl-channel

Sei abbonato?

accedi

 

 

Prossimo appuntamento: mercoledì 2 settembre 2020 – dalle 10.00 alle 12.00 

Gli equilibri di bilancio  e le novità della legge di conversione del Decreto Rilancio

La scadenza del 31 luglio per la deliberazione della salvaguardia degli equilibri di bilancio (art. 193 del TUEL) è stata prorogata al 30 settembre dalla legge di conversione del Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020).
La scadenza del 31 luglio per la deliberazione della salvaguardia degli equilibri di bilancio (art. 193 del TUEL) non è stata al momento toccata dalle disposizioni di rinvio previste dal D.L. n. 18/2020.
Come noto, con periodicità stabilita dal regolamento di contabilità, e comunque almeno una volta entro il 31 luglio di ciascun anno, i Consigli degli Enti devono dare atto del permanere degli equilibri generali di bilancio o, in caso di accertamento negativo, ad adottare, contestualmente:
a)    le misure necessarie a ripristinare il pareggio qualora i dati della gestione finanziaria facciano prevedere un disavanzo, di gestione o di amministrazione, per squilibrio della gestione di competenza, di cassa ovvero della gestione dei residui;
b)    i provvedimenti per il ripiano degli eventuali debiti di cui all’art. 194;
c)    le iniziative necessarie ad adeguare il Fondo crediti di dubbia esigibilità accantonato nel risultato di amministrazione in caso di gravi squilibri riguardanti la gestione dei residui.
L’emergenza Covid-19 ha posto in carico ai Comuni maggiori oneri, oltre ad un’inevitabile contrazione delle entrate sia in termini di competenza che di cassa.
La verifica degli equilibri non potrà esimersi da un’attenta valutazione dell’impatto dei provvedimenti via via presi dal legislatore per questa emergenza, calati nella realtà operativa di ciascun Ente.
Compatibilmente con il tempo a disposizione, la parte finale della videoconferenza sarà dedicata alle risposte ai quesiti più significativi pervenuti.

Programma

La delibera di salvaguardia degli equilibri 2020-2022

  • L’analisi delle entrate correnti.
  • Il FCDE e la situazione di cassa.
  • Le spese dell’emergenza Covid-19
  • L’indebitamento.
  • La gestione dei residui.
  • Il Fondo pluriennale vincolato.
  • I nuovi equilibri ex D.M. 1/8/2019.

 

 

Che cos’è Finanza&Tributi Locali Channel?

E’ il canale di formazione on line dedicato ai temi della contabilità e fiscalità locale.

11 video-conferenze in diretta all’anno – con cadenza mensile e della durata di un’ora circa – in occasione delle quali Marco Rossi e Cristina Carpenedo illustreranno le principali novità in materia.

Le video-conferenze, di taglio fortemente operativo, evidenzieranno anche gli adempimenti (e relative scadenze) a carico delle Amministrazioni.

 

Cosa sono e come funzionano le video-conferenze

Con le video-conferenze partecipi ad un vero e proprio corso direttamente dalla tua scrivania: è sufficiente una postazione connessa a internet e un collegamento audio (consigliate le cuffie).

Tutte le video-conferenze potranno essere seguite in diretta: a seguito dell’iscrizione ad ogni singolo appuntamento, riceverai una email automatica con il link che ti consentirà di accedere alla video-conferenza.

Se non puoi seguire la diretta, potrai rivedere le registrazioni delle video-conferenze ogni volta che vorrai.

 

Come aderire al servizio

Finanza&Tributi Locali Channel è un servizio esclusivo riservato agli abbonati a:

  • bilancioecontabilita.it
  • ufficiotributi.it
  • Periodico mensile “Finanza e Tributi Locali”

 

CLICCA QUI per ISCRIVERTI al prossimo Channel

calendar

CONSULTA il CALENDARIO degli APPUNTAMENTI

 

videocorso

ACCEDI all’ARCHIVIO dei VIDEOCORSI GIA’ SVOLTI