Dirigenza

Ricerca



set 21 2016

Il rinnovo di un incarico dirigenziale è stato sottoposto all’attenzione dei giudici contabili al fine di verificarne la legittimità. In particolare l’Amministrazione pubblica aveva avuto modo di evidenziare come il rinnovo dell’incarico dirigenziale, effettuato in assenza delle procedure di valutazione comparativa previste dall’art.19 del D.Lgs. n.165/2001, era stato disposto al fine di assicurare la certezza delle situazioni giuridiche e garantire la continuità dell’azione amministrativa

gen 29 2016

La Corte dei conti, sezione giurisdizionale per la regione Toscana, con la sentenza 25 gennaio 2016, n. 28, hanno escluso che le attività svolte potessero rientrare nella nozione di attività formativa, sia a fronte della documentazione raccolta dalla quale emerge inequivocabilmente le soluzioni avanzate dal professionista incaricato, sia in quanto da tutte le attività poste in essere non risulta nemmeno un elaborato scritto, ad uso dei soggetti da “formare”.