Questo articolo è stato letto 5 volte

Scadenze 31 gennaio: patto invio dati alla protezione civile

Gli enti che nel 2010 hanno escluso dal saldo finanziario in termini di competenza mista, le risorse provenienti dallo Stato e le relative spese di parte corrente e in conto capitale sostenute per l’attuazione delle ordinanze emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri a seguito di dichiarazione dello stato di emergenza sono tenuti a presentare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della protezione civile, entro il mese di gennaio dell’anno successivo, l’elenco delle spese escluse dal patto di stabilità interno, ripartite nella parte corrente e nella parte in conto capitale.