Questo articolo è stato letto 91 volte

Ripartizione accantonamento FSC 2017 per verifica dei gettiti IMU e TASI

riparto contributi

Con comunicato del 3 Luglio 2018 il Ministero dell’Interno rende noto che, a seguito della seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali tenutasi il 21 giugno u.s., sono in corso di perfezionamento i decreti del Ministro dell’interno e del Ministro dell’economia e delle finanze, recanti “Anticipazione ai comuni colpiti dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 del rimborso del minor gettito, riferito al primo semestre 2018, dell’IMU e della TASI, derivante dall’esenzione riconosciuta agli immobili inagibili” e “Ulteriore utilizzo parziale dell’accantonamento sulla dotazione del Fondo di solidarietà comunale 2017, a seguito di verifiche dei gettiti IMU e TASI”.

Comuni colpiti da eventi sismici

Le quote saranno attribuite, per un importo complessivo di 13.118.448,00 euro, ai comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria individuati negli allegati 1, 2 e 2-bis del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229, e corrisposte a titolo di rimborso del minor gettito IMU e TASI della prima rata semestrale in scadenza il 18 giugno 2018.
Al fine di agevolare la gestione finanziaria, si rendono noti i dati relativi ai contributi spettanti agli enti per il secondo semestre 2017, indicati negli allegati 1, 2 e 2-bis.

Accantonamento sulla dotazione del FSC 2017

Le somme saranno attribuite ai 14 comuni individuati nell’allegato A, per un ammontare complessivo pari a 1.342.576,36 euro, mediante l’ulteriore utilizzo parziale dell’accantonamento previsto dall’articolo 6 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 maggio 2017, risultante dopo la verifica dei valori utilizzati per il riparto del Fondo di solidarietà comunale per l’anno 2017.
Al fine di agevolare la gestione finanziaria, si rendono noti i dati relativi ai rimborsi spettanti agli enti indicati nell’Allegato A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA