Questo articolo è stato letto 23 volte

Patto di stabilità e permuta di immobile

Il Comune che intende acquisire un immobile mediante permuta di un bene di proprietà non deve computare tale operazione fra le spese in conto capitale, poiché non c’è esborso di denaro. Le attuali regole del patto di stabilità interno non prendono in considerazione la permuta di beni, ma solo i movimenti finanziari.

Parere della Corte dei conti Lombardia n. 1078 /2010