Questo articolo è stato letto 217 volte

Legge di bilancio 2018: le ultime novità

rinegoziazione_comuni

Con comunicato del 19/12/2017 la CGIA di Mestre rende noto che:

E’ prevista per l’oggi la conclusione del primo passaggio parlamentare della DDL di bilancio 2018. Vista l’approvazione di numerosi emendamenti in Commissione Bilancio alla Camera dei deputati, sarà necessario nuovamente l’approvazione del Senato, che si spera arrivi prima delle vacanze natalizie.

Tra le ultime novità si segnaliamo:

  • Come avvenuto quest’anno, la scadenza d’invio del modello Redditi e del Modello IRAP viene fissata al 31 ottobre;
  • Slittamento dal 16.09 al 30.09 del termine di invio dei dati delle fatture eemesse e ricevute relative al primo semestre
  • Per i contribuenti che ricorrono al 730 precompilato e soprattutto per i Caf e gli intermediari il termine per trasmettere la dichiarazione al Fisco viene fissato al 23 luglio di ogni anno in luogo del 7 luglio. Cosi facendo viene eliminata la doppia scadenza del 7 (con l’invio dell’80% delle dichiarazioni) e del 23 luglio(termine conclusivo).
  • Invio del 770 entro il 31.10 di ogni anno.
  • Scadenza fissata al 31.10 anche per l’invio delle certificazioni uniche dei redditi dei soggetti esenti o che non sono destinati a entrare nel 730 precompilato
  • Introduzione del super bonus per gli interventi combinati di riqualificazione energetica e antisismici. Per tali interventi la detrazione potrà andare dall’80 all’85% a seconda della portata dell’intervento. In sostanza si recupererà l’80% della spesa sostenuta se gli interventi determinano il passaggio da una classe di rischio sismico inferiore e dell’85% se si scende di due classi di rischio.
  • Ecobonus: Reintrodotta la detrazione del 65% per le caldaie di classe A con termovalvole, mentre si conferma la detrazione al 50% per le caldaie di classe A.
  • Potenziamento delle detrazioni per figli a carico: il tetto per le detrazioni dei figli raddoppia o quasi passando dagli attuali 2.800 euro a 4.000 euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA