Questo articolo è stato letto 4 volte

IRAP – incentivi

La Corte dei Conti, sezione controllo dell’ Emilia Romagna, con la deliberazione 543 del 2 dicembre 2010 ha chiarito che l’irap dovuta dall’Ente, in relazione al pagamento degli incentivi ad avvocati e tecnici dipendenti, deve trovare copertura nell’ambito dei relativi fondi appositamente costituiti; pertanto l’Ente non ha l’onere di finanziare un’ulteriore spesa a titolo di Irap al di fuori dei suddetti fondi (interpretazione dell’indirizzo espresso dalle Sezioni Riunite in sede di controllo con deliberazione n. 33 adottata nell’adunanza del 7 giugno 2010)