Questo articolo è stato letto 1 volte

Valorizzazione del Patrimonio pubblico

Comunicato Stampa N° 156 del 7 ottobre 2011 – ministero dell’economia e delle finanze
Valorizzazione del Patrimonio pubblico: patrimonio@agenziademanio.it Attivata la casella di posta elettronica per inviare proposte
“Proporre norme e modelli per la valorizzazione del patrimonio pubblico”. Con questo invito il Ministro Tremonti ha chiuso i lavori del Seminario sul Patrimonio Pubblico svoltosi, il 29 settembre scorso, al Ministero dell’economia e delle finanze. Si avvia così un processo articolato che richiede la definizione di obiettivi e impegni condivisi, di strategie e di strumenti efficaci e l’analisi di specifici progetti: la valorizzazione del patrimonio pubblico rappresenta l’opportunità per creare opportunità di crescita al Paese.
Per consentire a tutti i soggetti interessati di formulare proposte che consentano di accelerare i processi di valorizzazione del patrimonio pubblico senza far venir meno le tutele proprie dei beni pubblici, il Ministero dell’economia e delle finanze, tramite l’Agenzia del Demanio, ha attivato, da oggi, la casella di posta elettronica patrimonio@agenziademanio.it.
Le proposte potranno riguardare modifiche normative, modelli di valorizzazione o progetti per specifici beni individuati, nonché metodologie e risultati ottenuti da esperienze pregresse, anche internazionali.
Una sezione del sito dell’Agenzia sarà dedicata alla pubblicazione dei progetti più interessanti che potranno contribuire alla realizzazione del processo di valorizzazione di prossimo avvio. Inoltre, l’Agenzia del Territorio, la Cassa Depositi e Prestiti e Fintecna hanno dato la propria disponibilità al MEF per il supporto alle azioni che Regioni ed Enti Locali intenderanno intraprendere.