Questo articolo è stato letto 3 volte

Scadenze 16 gennaio 2012

16 gennaio

IVA

SCADENZA

Versamento mensile

Oggi scade il termine per liquidare e versare l’I.V.A. relativa al mese precedente per i soggetti tenuti al versamento effettuandone l’annotazione degli estremi del versamento nell’apposito registro

RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 27, D.P.R. n. 633/1972


CONTRIBUTI INPS PER I COLLABORATORI

SCADENZA

Versamento (gestione separata) del contributo del 17% o 26,72% sui compensi comunque denominati, corrisposti nel mese precedente per prestazioni inerenti ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa senza copertura previdenziale.

Per i lavoratori autonomi non iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria e non pensionati, la misura del contributo è del 26,72% del reddito di lavoro autonomo.

Per i lavoratori:

– iscritti ad altre forme di previdenza obbligatoria e non pensionati;
– titolari di pensione diretta;
– titolari di pensione di reversibilità;

la misura del contributo è del 17% del reddito di lavoro autonomo.

Il contributo è dovuto entro un massimale, che per l’anno, 2011, è stato fissato a 93.622 euro.

RIFERIMENTI NORMATIVI 

Art. 2, c. 26,L. n. 335/1995  – Riforma del sistema pensionistico obbligatorio e complementare
Art. 49, c. 2, lett. a), D.Lgs. n. 267/2000 – Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali

Cir inps  9/2/2011, n. 30 – Gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335. Aliquote contributive, aliquote di computo, massimale e minimale per l’anno 2011

 

GESTIONE FINANZIARIA

SCADENZA

Le disponibilità rivenienti dai conti correnti postali sono riversate presso il Tesoriere secondo le indicazioni fornite da ciascun ente e, comunque, con una cadenza non superiore a 15 giorni.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Circolare 18/6/1998, n. 50

RITENUTE FISCALI E PREVIDENZIALI F24EP

SCADENZA

Oggi scade il termine di legge per effettuare il versamento delle ritenute Irpef, dell’Irap e delle addizionali regionali e locali all’Irpef. Il termine ultimo per effettuare la trasmissione dei relativi flussi è stabilito nelle ore 20 del secondo giorno lavorativo antecedente.


RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 37 comma 49, D.L. n. 223/2006 – Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all’evasione fiscale

Circ. MEF 29/11/2007 n. 37 – Modalità di versamento delle ritenute alla fonte IRPEF e dell’IRAP da parte degli enti soggetti alla normativa di tesoreria unica e delle amministrazioni dello Stato titolari di conti correnti di tesoreria centrale che, per il pagamento degli stipendi, non si avvalgono del “Service Personale Tesoro”.

Circ. INPDAP 19/10/2010 n. 19 – Versamento dei contributi previdenziali con il modello F24 

Circ. INPS 19/11/ 2010 n. 147 – Versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali tramite il modello F24 Enti Pubblici

Circ. Agenzia delle Entrate 29/11/2011, n. 115/E – Istituzione, ridenominazione e soppressione delle causali contributo, per il versamento, tramite modello F24EP, dei contributi di spettanza  dell’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti Pubblici (INPDAP)