Questo articolo è stato letto 2 volte

Patto 2012 – Certificazione entro il 31 marzo

 E’ stato firmato il D.M. n. 0015162 concernente la certificazione del rispetto degli obiettivi del patto di stabilità interno per l’anno 2012 da parte delle province e dei comuni con popolazione superiore a 5.000 abitanti (art. 31, comma 20, legge n. 183 del 2011).

Le province e i comuni con popolazione superiore a 5.000 abitanti trasmettono, entro il 31 marzo 2013, al Ministero dell’economia e delle finanze, Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, IGEPA, via XX Settembre 97, 00187 Roma, una certificazione, sottoscritta dal rappresentante legale, dal responsabile del servizio finanziario e dai componenti dell’organo di revisione economico-finanziaria validamente costituito, relativa al rispetto dell’obiettivo del patto di stabilità interno per l’anno 2012, secondo il prospetto e le modalità contenute nell’allegato al decreto n. 0015162. La certificazione deve essere spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, con esclusione di qualsiasi altro mezzo e, ai fini della verifica del rispetto del termine di invio, la data è comprovata dal timbro apposto dall’ufficio postale accettante. Le province e i comuni di cui al comma 1 dell’articolo 31 della legge 183 del 2011 che non provvedono ad inviare la certificazione nei modi e nei tempi precedentemente indicati sono considerati inadempienti al patto di stabilità interno 2012, ai sensi dell’articolo 31, comma 20, della legge 12 novembre 2011, n. 183.

L’applicazione web per la stampa delle certificazioni sarà disponibile, all’indirizzo “http://pattostabilitainterno.tesoro.it/Patto/“, entro il 15 marzo.

Fonte: Ragioneria dello stato