Questo articolo è stato letto 2 volte

In vigore dal 10 agosto nuove norme in materia contabile e di bilancio per Regioni, enti locali e loro organismi

Entra in vigore il prossimo 10 agosto il decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, che reca disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi.

Il provvedimento, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 25 luglio, detta i principi fondamentali di coordinamento della finanza pubblica, finalizzati alla tutela dell’unità economica della Repubblica. Le Regioni adeguano con legge i propri ordinamenti alle disposizioni del decreto, per armonizzare i sistemi contabili e i propri schemi di bilancio, quelli degli enti locali e dei loro enti e organismi strumentali.

Per garantire che gli enti coinvolti nella gestione della spesa finanziata con le risorse destinate al Servizio sanitario nazionale concorrano al perseguimento degli obiettivi di finanza pubblica, sulla base di principi di armonizzazione dei sistemi contabili e dei bilanci, le norme sono dirette a disciplinare le modalità di redazione e di consolidamento dei bilanci, ed anche a dettare i principi contabili ai quali attenersi per l’attuazione delle nuove disposizioni.