Questo articolo è stato letto 1 volte

Governo garantisce l’ANCI circa le risorse che non saranno perse dai Comuni

L’ANCI comunica che ““Nel corso dell’incontro di oggi il ministro Delrio e il sottosegretario Patroni Griffi hanno garantito da parte del Governo il trasferimento di tutte le risorse del 2013, al di là di quelle che saranno le decisioni relative alla conservazione o abolizione dell’Imu”. Così il sindaco di Roma, Ignazio Marino, al termine dell’incontro tra la delegazione Anci e il Governo sui temi prioritari per i comuni.

In merito alle coperture, “il Governo – ha detto Marino – ha annunciato di avere individuato già i 2,6 miliardi relativi alla prima rata mentre il resto sarà oggetto di lavoro e di discussione di queste ore”. “Il ministro Delrio – ha aggiunto il sindaco di Roma – ha garantito, inoltre, che già da domani ci sarà l’avvio di una riforma strutturale e di una fiscalità che va nella direzione di un federalismo fiscale che assicuri ai comuni di disporre di tasse proprie con risorse certe, aggiuntive rispetto ai trasferimenti dello Stato”.

Soddisfazione, infine, per l’accoglimento della richiesta di proroga della scadenza dei termini – fissata per il 30 settembre prossimo – per la deliberazione dei bilanci per le giunte che si sono insediate dopo il 31 maggio scorso. “Una scelta logica – ha detto il sindaco Marino – perché il decreto che contiene la proroga verrà convertito il 28 ottobre”.

“Questo – ha concluso il sindaco di Roma – è stato accolto dal ministro Delrio e dal sottosegretario Patroni Griffi con l’assicurazione che sarà già compreso nel decreto di domani ”.