Questo articolo è stato letto 2 volte

Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate in merito al pagamento dell’imposta di bollo dei certificati richiesti ai Comuni.

Con risoluzione n.29/E del 12/03/2014 l’Agenzia delle Entrate rende noto che la richiesta di certificazione da parte di enti pubblici del riscontro ai comuni della veridicità delle dichiarazione rese in sede di autocertificazione è esente da imposta di bollo. In particolare:

Si ritiene, pertanto, che nel caso in cui il Collegio degli … , in qualità di ente pubblico, proceda ad acquisire direttamente le informazioni relative alla residenza dei propri iscritti, ovvero eseguire il controllo delle dichiarazioni sostitutive da questi ultimi prodotte, presso le amministrazioni comunali competenti per la certificazione, tenuto conto che il citato articolo 43 stabilisce che dette informazioni sono acquisite senza oneri, non deve essere corrisposta l’imposta di bollo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA