Questo articolo è stato letto 367 volte

La corretta procedura contabile dei debiti fuori bilancio da sentenze esecutive
Il Commento di V. Giannotti

di V. Giannotti

Spesso i comuni si trovano in forti difficoltà finanziarie per finanziare, con i propri bilanci, eventuali debiti fuori bilancio discendenti da sentenze esecutive, ponendosi a tal riguardo alcuni il dubbi in merito ai compiti demandati alla competenza del Consiglio comunale chiamato per legge al suo formale riconoscimento. Il caso, recentemente esposto da un comune ai giudici contabili, rappresenta la normale cornice in cui le amministrazioni sono coinvolte durante la normale fase dell’esercizio di bilancio, con rischi concreti di far venir meno i propri equilibri, in caso di sentenze esecutive di rilevante importo.

IL CASO DI UN DEBITO FUORI BILANCIO DA SENTENZA ESECUTIVA
Espone il Sindaco, di un Comune di piccole dimensioni (meno di 5.000 abitanti), nella propria richiesta di parere avanzata alla Corte dei conti territoriale, come a fronte di una sentenza esecutiva del Tribunale ordinario, il Comune sia stato condannato alla richiesta di risarcimento del danno di notevole importo (€ 600.000) tale da non poter essere onorato nella sua completezza con evidente rischio del non rispetto dei vincoli di finanza pubblica, non essendo stata accettata dalla controparte possibili ipotesi transattive sul citato debito. Inoltre, precisa il Sindaco, dovendo effettuare la deliberazione sugli equilibri di bilancio, chiede se sia possibile dare atto del permanere dei citati equilibri con obbligo del Consiglio comunale di trovare, in caso di mancata ulteriore possibile transazione, le risorse necessarie al pagamento attivando solo successivamente le procedure di cui agli articoli 153 e 193 del TUEL.

Continua a leggere l’articolo

 

Novità editoriale:

quattro_principi_contabili

I quattro principi contabili applicati

di Elisabetta Civetta

Il Pacchetto comprende:
1. Il principio applicato della programmazione, Allegato 4/1 del D.Lgs. 118/2011
2. Il principio applicato della contabilità finanziaria, Allegato 4/2 del D.Lgs. 118/2011
3. Il principio applicato della contabilità economico patrimoniale, Allegato 4/3 del D.Lgs. 118/2011
4. Il principio applicato del bilancio consolidato, Allegato 4/4 del D.Lgs. 118/2011

SCOPRI DI PIU'

© RIPRODUZIONE RISERVATA