Questo articolo è stato letto 3 volte

Contributi a n.58 Provincie per l’anno 2015, per equilibrio di parte corrente

Con comunicato del 16/11/2015 il Ministero dell’Interno rende noto che:

in data 8 ottobre 2015 è stato perfezionato il decreto recante “Attribuzione di un contributo alle province, per l’importo complessivo di 30 milioni di euro nell’anno 2015, per la necessità di sopperire a specifiche straordinarie esigenze finanziarie, a valere sulle risorse del Fondo per assicurare la liquidità per pagamenti dei debiti certi, liquidi ed esigibili, di cui all’art. 1, comma 10, del decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n. 64, non richieste dalle regioni e dalle province autonome alla data del 30 giugno 2015”.

Il provvedimento, dopo il visto dell’Ufficio centrale del Bilancio e la registrazione della Corte dei conti, è stato inviato alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione.

Il contributo, tenuto conto delle richieste presentate, è stato ripartito in quote, a favore di n. 58 Province che nel 2015 utilizzano integralmente la quota libera dell’avanzo di amministrazione e che hanno massimizzato tutte le aliquote, per conseguire nello stesso anno l’equilibrio di parte corrente, in misura proporzionale alle risorse necessarie al raggiungimento del predetto equilibrio.

Si fa presente che le quote di contributo attribuite potranno essere effettivamente corrisposte soltanto dopo che le risorse saranno rese disponibili sul capitolo di spesa del Ministero dell’interno.

Link: http://finanzalocale.interno.it/docum/comunicati/com161115all_A.pdf

© RIPRODUZIONE RISERVATA