Questo articolo è stato letto 1.024 volte

Bilanci di previsione 2017 – aggiornato prospetto verifica vincoli finanza pubblica

Con comunicato del 29/11/2016 il Ministero dell’Economia e delle Finanze rende noto che:

Nel corso della riunione del 23 novembre 2016, la Commissione Arconet ha approvato la proposta di aggiornamento, presentata dal Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, del “Prospetto di verifica del rispetto degli equilibri di finanza pubblica”, per adeguarlo all’articolo 65, comma 6, del disegno di legge di bilancio 2017.

Le modalità di aggiornamento di tale prospetto, allegato al bilancio di previsione, sono disciplinate dall’articolo 4, comma 2del DM 30 marzo 2016, il quale prevede che tale prospetto “è aggiornato dal Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato – a seguito di successivi interventi normativi volti a modificare le regole vigenti di riferimento, dandone comunicazione alla Commissione per l’armonizzazione degli enti territoriali”.

Analoghe modalità di aggiornamento sono previste dal disegno di legge di bilancio, per il quale “Il prospetto è aggiornato dal Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato – a seguito di successivi interventi normativi volti a modificare le regole vigenti di riferimento, dandone comunicazione alla Commissione per l’armonizzazione degli enti territoriali. Entro 60 giorni dall’aggiornamento, il Consiglio approva le necessarie variazioni al bilancio di previsione”.

La Commissione ha preso atto dell’impossibilità ad aggiornare le tassonomie definite per l’invio dei bilanci di previsione 2017 alla BDAP ai sensi del DM 12 maggio 2016 senza mettere a rischio la trasmissione dei bilanci alla BDAP nel rispetto delle scadenze previste. Pertanto, i bilanci di previsione 2017 cui è allegato il prospetto di verifica degli obiettivi aggiornato dalla Commissione nel corso della riunione del 23 novembre 2016, sono trasmessi alla BDAP utilizzando le tassonomie definite alla fine del mese di agosto 2016, senza compilare tale allegato, fermo restando l’obbligo di approvare il bilancio di previsione 2017-2019 comprensivo del prospetto di verifica dei vincoli di finanza pubblica

Prospetto di verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica

© RIPRODUZIONE RISERVATA