Questo articolo è stato letto 2 volte

Apertura della Corte dei Conti all’adesione alla Previdenza Complementare Perseo. Gli importi a carico dei comuni non rientrano tra le spese del personale.

di Vincenzo Giannotti

A seguito di un quesito di un comune sul dubbio della corretta contabilizzazione delle maggiori spese a carico dell’amministrazione a seguito dell’adesione da parte di alcuni dipendenti al fondo di previdenza complementare “Perseo”, ed in particolare se le stesse rilevassero nei limiti previsto dall’art. 1, co. 557 della legge n. 296 del 2006, in considerazione dell’obbligo da parte dell’amministrazione del maggior onere per spese di personale pari all’1% dello stipendio base imponibile INADEL.

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA